Area News

12/04/2017

Fondazione

Incontro con il Console cinese, Song Xuefeng

Si è tenuta nella splendida cornice della sala Tiepolo di Palazzo Clerici la presentazione del nuovo Console della Repubblica Popolare Cinese, Song Xuefeng, ai soci della Fondazione Italia Cina e della Camera di Commercio Italo Cinese. 

Il primo a dare il benvenuto al diplomatico, che ha iniziato il suo lavoro a Milano da poco più di due mesi, è stato il presidente della Fondazione Italia Cina, Cesare Romiti. “Il suo percorso l’ha portata in Italia, un Paese piccolo ma dalle grandi tradizioni culturali – ha detto Romiti a Song Xuefeng –. Mi occupo di Cina da molti anni e ho avuto occasione di incontrare tutti i presidenti cinesi dal 2000 a oggi. Durante questi incontri ho imparato che la base delle buone relazioni tra i nosti due Paesi è l’attività culturale: Cina e Italia sono due tra le civiltà più antiche del mondo”. Il Presidente Romiti ha poi illustrato al nuovo Console le attività della Fondazione e della sua Scuola di Formazione Permanente. “Vogliamo incrementare le relazioni culturali con voi ma vogliamo anche fare affari – ha concluso Romiti – per far procedere i nostri due Paesi sulla via dello sviluppo reciproco. In questo senso, Milano è una porta d’ingresso e ha una comunità molto importante che avrà presto occasione di incontrare”.  

Successivamente è intervenuto il Presidente della Camera di Commercio Italo Cinese, Pier Luigi Streparava, che ha sottolineato come gli investimenti cinesi siano in continua crescita nel nostro Paese. “La Camera – ha sottolineato - ha cercato di coinvolgere queste nuove realtà e auspichiamo che i rapporti con il Consolato proseguano cordiali come sono stati finora”. 

Il Console Song Xuefeng, salito sul palco, ha voluto ringraziare i presenti intervenuti all’evento e la Fondazione e la Camera di Commercio per “l’importante lavoro che svolgono: il loro ruolo è fondamentale per l’amicizia tra i nostri popoli”. Il Console ha poi ricordato la recente visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in Cina e il concomitante Business Forum e il prossimo viaggio del Premier Paolo Gentiloni, come occasioni importanti per promuovere le relazioni tra i nostri due Paesi, anche nell’ottica di progetti come One Belt, One Road e Made in China 2025. Song Xuefeng ha poi raccontato di aver visitato il Salone del Mobile, chiusosi pochi giorni fa, e di avere percepito lo stretto contatto tra i nostri due Paesi. “Il successo cinese degli ultimi anni è collegato all’Italia – ha detto – e il nostro Consolato si mette a vostra disposizione per collaborazioni future. Il futuro dei rapporti Italia-Cina – ha concluso – sarà ancora più luminoso grazie allo sforzo di tutti noi”.  

Galleria Immagini:

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Please select all the ways you would like to hear from Fondazione Italia Cina:

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.