Area News

05/11/2018

Fondazione

China International Import Expo, le aziende italiane in partenza per Shanghai con la Fondazione

Fervono i preparativi per la prima edizione della China International Import Expo, che si terrà a Shanghai dal 5 al 10 novembre prossimi. Si tratta di un evento molto atteso, realizzato con ampio supporto istituzionale cinese e con il sostegno di organizzazioni internazionali tra cui l'Organizzazione mondiale del commercio, la Conferenza delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo e l'Organizzazione per lo sviluppo industriale delle Nazioni Unite. Organizzata dal CIIE Bureau, dal Ministry of Commerce Cinese e dalla Municipalità di Shanghai, si terrà presso l’imponente National Exhibition and Convention Centre ed è la prima fiera in Cina dedicata esclusivamente all’importazione di prodotti e servizi che incentiva la presenza di espositori stranieri.

La Fondazione Italia Cina, insieme alla Camera di Commercio Italo Cinese e ad Aice, saranno a Shanghai per accompagnare una nutrita delegazione di imprese italiane che esporranno i loro prodotti e i loro servizi alla CIIE: Artimondo International, Che Forma!, Hermet, Hi Tech Solutions, Jas Jet AirService, Mana Factory, Martino Rossi, Mayumi Gioielli, Mercury Service, Messaggerie del Garda, Globotex, Packcenter, Panarello, Rete d’imprese Great Vesuvio, Savino del Bene, Tenute Piccini, WallRose. La Fondazione, con il supporto della Camera di Commercio Italo Cinese, supporterà anche la Regione Puglia che, nell’ambito di un programma di eventi ed iniziative appositamente organizzate finalizzate alla promozione delle eccellenze regionali (cliccare qui per leggere il programma), porterà all’Expo nove aziende del territorio, che esporranno all’interno dell’area espositiva gestita da Bright Food, colosso cinese del settore alimentare e socio della Camera di Commercio. Dalla Puglia a Shanghai arriveranno: Deliziosa, Divella, IA Trade, Nicchia, Polvanera, Riscossa, Sabino Leone, Selezione Casillo e Tormaresca.

La fiera è strutturata in diversi padiglioni settoriali: prodotti (consumer electronics & appliances, apparel, accessories & consumer goods, automobile, high end intelligent equipment, food & agricultural products, medical equipment) e servizi (tourism, emerging technologies, culture &education, creative design e service outsourcing).

Come previsto dal nuovo corso della politica economica nazionale e su indicazione del Presidente Xi Jinping, che interverrà personalmente alla CIIE, la Cina sta puntando sulla crescita dei consumi interni e l’importazione di prodotti di alta qualità rappresenta un fattore strategico. Obiettivo dell’Expo di Shanghai sarà quello di supportare gli scambi e facilitare l’accesso al mercato cinese a livello internazionale. Per le imprese che interverranno si presenta quindi la possibilità di interagire con migliaia di potenziali buyers ed importatori, invitati appositamente da tutta la Cina a prender parte a quella che è considerata la più importante iniziativa commerciale che verrà organizzata quest’anno nel Paese.

L’impegno di Fondazione, Camera di Commercio e Aice segue la firma di un Memorandum of Understanding con la National Exhibition and Convention Centre (Shanghai) Co., Ltd., nel febbraio 2017, per la promozione della manifestazione e nell’organizzazione della partecipazione collettiva delle aziende italiane.

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.