Area News

28/09/2017

Fondazione

La Fondazione Italia Cina tra i partecipanti al 2017 Young Sinologists Visiting Program

Dal 3 al 23 settembre si è tenuta a Shanghai l’edizione 2017 dello Young Sinologists Visiting Program, un progetto finanziato dal Ministero della Cultura Cinese inaugurato nel 2014 con l’obiettivo di creare relazioni fra istituzioni accademiche cinesi e centri di ricerca internazionali. L’edizione di quest’anno si è articolata in quattro sessioni – oltre a Shanghai anche Beijing, Xi’an e Zhenghzhou -  durante le quali i partecipanti selezionati da un panel di esperti cinesi ha avuto modo di confrontarsi sulle principali iniziative politiche che coinvolgono la cooperazione internazionale e lo sviluppo economico della Repubblica popolare cinese.  

La Fondazione Italia Cina ha partecipato con Filippo Fasulo, Coordinatore scientifico del CeSIF, con l’obiettivo di internazionalizzare le attività di ricerca del Centro studi e poter così fornire ai soci della Fondazione un quadro completo delle dinamiche di evoluzione e crescita del contesto economico cinese. Tra i temi affrontati durante gli incontri ospitati dalla Shanghai Academy of Social Sciences si è discusso della Belt and Road Initiative, degli investimenti cinesi all’estero e delle politiche di promozione dello sviluppo delle aree interne e costiere della Cina.    

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Please select all the ways you would like to hear from Fondazione Italia Cina:

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.