Area News

28/03/2017

Scuola

Incontro con il pubblico e visita guidata alla mostra

CHINAMEN, Un secolo di immigrazione e integrazione cinese a Milano e in Italia non è solo una mostra, ma un evento che continua a offrire spunti interessanti in collaborazione con la nostra Scuola. Il primo appuntamento, "Chinese Dream sotto la Madonnina" è fissato per il 28 marzo alle 18 al Mudec per un interessante scambio di idee su cultura, economia e lavoro tra Italia e Cina. 
Protagonisti dell'incontro saranno Francesco Boggio Ferraris, Direttore della Scuola di Formazione Permanente, Luigi Sun, Ceo di Union Trade, Francesco Wu, presidente di Associna, Daniele Brigadoi Cologna, Università dell'Insubria, insieme a Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, autori della graphic novel e del documentario. Moderatrice del dialogo Alessandra Spalletta, giornalista di Agi e AgiChina. 

Pochi giorni dopo, il 1 aprile, è invece in programma una visita esclusiva alla mostra Chinamen: Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, autori della graphic novel  e del documentario collegati alla mostra, saranno le guide d’eccezione che accompagneranno il gruppo alla scoperta di questo prezioso lavoro, nato dalla collaborazione con Comune di Milano, Mudec - Museo delle Culture, BeccoGiallo e Codici Ricerche.L'appuntamento è fissato per sabato alle 16 al Mudec, in via Tortona 56.

È possibile confermare la propria adesione entro sabato 25 marzo, scrivendo a: melis@italychina.org.

In Fondazione

Aziende

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Please select all the ways you would like to hear from Fondazione Italia Cina:

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.