Area News

05/12/2018

Fondazione

VII Forum FIMI: Il grande balzo di qualità. Un nuovo stile di vita per la Cina


Messe Frankfurt Italia presenta la settima edizione di FIMI,  per il secondo anno consecutivo dedicato al mercato cinese.
In programma per mercoledì 5 dicembre al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia l’appuntamento annuale con FIMI, Forum Internazionalizzazione del Made in Italy, organizzato dalla filiale italiana della fiera di Francoforte in collaborazione con Elle Decor Italia e Fondazione Italia Cina, con il coinvolgimento di ANIMA, ASSIL e Milano Unica. 

Per Milano sarà una giornata dedicata alla Cina che si aprirà con FIMI in mattinata e si concluderà in serata con la cerimonia dei China Awards di Fondazione Italia Cina e dal Gruppo Class Editori.

FIMI offrirà un focus territoriale sul Paese che si trasforma da fabbrica del mondo a basso costo a mercato di consumo e sede dell'industria del futuro sulla scia di Made in China 2025. Un piano di piena trasformazione che intende rivoluzionare la produzione in dieci settori prioritari mettendo al centro innovazione, creatività e qualità, parola chiave che offre accesso a una crescente classe medio-alta in cerca di prodotti sofisticati e al tempo stesso apre nicchie di mercato ad alto contenuto innovativo.

Francesco Boggio Ferraris, Direttore della Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina, ha così commentato la tematica del Forum “Con il 32% degli acquisti di lusso a livello globale, la Cina è diventata il gigante dei consumi di qualità. Un terzo di questi acquisti avviene sul territorio nazionale, alimentando un mercato interno che ha come orizzonte la realizzazione su larga scala di una tianmi de shenghuo, una dolce vita per la upper middle class cinese, sempre più impegnata ad elevare il proprio status. Tutto questo avviene in armonia con la visione del presidente Xi Jinping, che in occasione dell’inaugurazione della prima China International Import Expo (CIIE) di Shanghai il 5 novembre ha criticato il protezionismo sostenendo che la Cina «non chiuderà le porte al mondo, ma le aprirà sempre di più». 

Detlef Braun, Member of Executive Board di Messe Frankfurt, ha espresso soddisfazione per la nuova edizione dell’evento: “Da sette anni FIMI intende offrire strumenti concreti alle aziende italiane che per competere hanno necessità di rinnovarsi in base alle trasformazioni socio-economiche nelle diverse aree del mondo. L’appuntamento 2018 proseguirà l’approfondimento sulla Cina iniziato lo scorso anno, mettendo al centro del dibattito il concetto di qualità nella crescita dei consumi e nell’avanzamento tecnologico. Messe Frankfurt, che è presente nel Paese da oltre trent’anni, ha seguito da vicino i cambiamenti nello stile di vita dei consumatori. La recente apertura del governo offre alle imprese internazionali nuove fondamentali opportunità”.

Giacomo Moletto, CEO Hearst Italia e Western Europe, ha dichiarato “Hearst, in particolare Elle Decor Italia, intende dare il proprio contributo alla comprensione della Cina contemporanea, portando l'esperienza internazionale di un main player che diffonde 300 titoli in oltre 80 nazioni. Tra questi ovviamente anche la Cina, dove troviamo diverse edizioni, tra cui Elle Decor. Come per gli altri paesi, il nostro lavoro ci ha portato a confrontarci con questa società custode di un pensiero ricchissimo, reso ancor più prezioso dalla sua diversità rispetto al nostro.   Alla luce di questa esperienza possiamo affermare che il grande balzo verso la qualità compiuto oggi dalla Cina non è frutto di un improvviso amore per la nostra cultura e i nostri prodotti. E' una tendenza verso il bello da sempre esistita nel paese del dragone e che ora si esprimere in un maggior potere di acquisto. Sapevamo da sempre che se avessimo tutelato l'identità della nostra produzione si sarebbe aperto un mercato vastissimo. Uno scambio che ancora una volta porterà vantaggi ad entrambi e che noi di Hearst siamo pronti a raccontare”.

La partecipazione è gratuita. 

Programma e registrazioni al sito: fimi.messefrankfurt.it


Informazioni essenziali su Messe Frankfurt

Messe Frankfurt è il più grande operatore al mondo specializzato nell’organizzazione di fiere, congressi ed eventi dotato di un proprio polo fieristico. Con oltre 2.400 collaboratori dislocati in 30 sedi consegue un fatturato annuo di circa 669 milioni di euro. Messe Frankfurt ricorre a una profonda interconnessione con i vari settori e a una rete di distribuzione internazionale per servire in maniera efficiente gli interessi commerciali dei suoi clienti. Un’ampia gamma di servizi, onsite e online, garantisce ai clienti in tutto il mondo un livello di qualità costantemente elevato e flessibilità nella pianificazione, organizzazione e realizzazione della loro manifestazione. Il ventaglio di servizi offerti spazia dall’affitto del polo fieristico all’allestimento degli stand, dai servizi di marketing al personale e alla ristorazione. La sede principale della Società è a Francoforte sul Meno. Gli azionisti sono la Città di Francoforte, che detiene il 60 percento, e il Land Assia con il 40 percento. 
Ulteriori informazioni sono disponibili ai siti:
www.messefrankfurt.com  |  www.congressfrankfurt.de  |  www.festhalle.de


Elle Decor Italia è il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte, edito da Hearst Italia. Impegnato nel racconto del mondo del design e nell'interpretazione dei nuovi modi di abitare, in Italia e all'estero, è parte di un network che si estende in 28 Paesi, con 25 edizioni e 10 milioni di lettori. L’unicità del magazine è data dall'uso spettacolare dell'immagine fotografica, veicolo di contenuti profondi, visioni e orizzonti inediti. Il suo Dna ruota attorno ai concetti di ‘Crossing’, ‘Avant-Garde’, ‘Timeless’ e 'Innovazione'. Da qui è nato un ecosistema: 4 allegati, 5 inside-magazine, digital, social, 8 convegni, 10 mostre, un modello integrato che conferma il valore e l'identità di Elle Decor Italia nel mondo.


Informazioni essenziali Fondazione Italia Cina
La Fondazione Italia Cina è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere gli scambi economici, politici e culturali tra Italia e Cina. In particolare si propone di incrementare gli scambi di idee, persone, beni, servizi e capitali tra i due Paesi. La Fondazione contribuisce a promuovere un migliore contesto economico per le imprese italiane che operano con la Cina e un ambiente più ricettivo per le imprese cinesi in Italia. La Fondazione annovera tra i suoi oltre 200 soci le più importanti realtà imprenditoriali e i principali istituti di credito in Italia, nonché l’associazione che riunisce le multinazionali cinesi che hanno investito in Italia.

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Please select all the ways you would like to hear from Fondazione Italia Cina:

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.